AddThis Social Bookmark Button
Visitatori ...
mod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_counter
mod_vvisit_counterOggi3946
mod_vvisit_counterIeri4345
mod_vvisit_counterQuesti 7 gg.12851
mod_vvisit_counterScorsi 7 gg.29721
mod_vvisit_counterQuesto mese74008
mod_vvisit_counterScorso mese115508
mod_vvisit_counterDal 01/04/20104079923

Online : 71
Il tuo IP: 3.88.220.93
,
19-06-2019
TNG News ...
Giornate Promo
Prossima Giornata Promozionale "Royal Canin"11 Aprile 2019
Che tempo fa?
Click per aprire http://www.ilmeteo.it
Traduci
English Arabic Bulgarian Chinese (Simplified) Croatian Czech Danish Dutch Finnish French German Greek Hindi Japanese Korean Norwegian Polish Portuguese Romanian Russian Spanish Swedish Catalan Hebrew Slovak Ukrainian Albanian Turkish
Home Novita' Il mondo della birra La birra e l'intelligenza

PostHeaderIcon La birra e l'intelligenza

.

La birra e l'intelligenza

Studio americano, la birra rende gli uomini più

 intelligenti

 YONEWRK - La birra rende gli uomini più intelligenti. È quanto sostengono i ricercatori dell'Università dell'Illinois a Chicago. In un esperimento condotto su un campione di 40 uomini, i ricercatori hanno osservato che quelli che avevano bevuto un paio di birre sono risultati più bravi della controparte sobria a risolvere dei quiz. Coloro che avevano bevuto birra sono stati in grado di risolvere il 40% in più dei problemi e in un tempo minore, 12 secondi rispetto ai 15,5 secondi dei sobri. Più creativi.«Abbiamo scoperto - ha spiegato la psicologa Jennifer Wiley - che le persone con una piccola percentuale alcolica nel sangue non sono brave nei compiti che coinvolgono la memoria, diversamente riescono a risolvere problemi di tipo creativo». Secondo la studiosa, inoltre, questo spiega come mai scrittori fuori di testa come Ernest Hemingway, John Cheever o Charles Bukoski siano stati in grado di produrre capolavori. «A volte - conclude - l'aspetto creativo viene fuori dopo aver bevuto un paio di bicchieri a cena». Il Messaggero.it 12.02.2012

Ultimo aggiornamento (Domenica 09 Febbraio 2014 20:57)

 
Banner